Facciate ventilate

Le facciate ventilate sono descritte dalla norma di riferimento - UNI 11018 - come "un tipo di facciata a schermo avanzato in cui l'intercapedine tra il rivestimento e la parete è progettata in modo tale che l'aria in essa presente possa fluire per effetto camino in modo naturale e/o in modo artificialmente controllato, a seconda delle necessità stagionali e/o giornaliere, al fine di migliorarne le prestazioni termoenergetiche complessive".

Le facciate ventilate, realizzate a secco, sono un innovativo ed interessante sistema costruttivo che permette di ottenere:

  • Vantaggi energetici
    - Continuità dello strato isolante ed eliminazione dei ponti termici
    - La circolazione naturale dell'aria nell'intercapedine, per effetto del moto convettivo che deriva dalla presenza di apposite aperture alla base e alla sommità della facciata, attenua i carichi termici estivi e facilita l'evaporazione di eventuali condense
    - Lo strato isolante risulta essere protetto da agenti atmosferici e danneggiamenti meccanici

 

  • Valenza architettonica
    - Le facciate ventilate consentono di ottenere interessanti soluzioni architettoniche che caratterizzano e qualificano l'edificio
    - Come rivestimenti esterni possono essere adottati numerosi materiali, pannelli metallici, marmi e pietre, gres porcellanati, laterizi, legni, ecc. in grado di soddisfare le più diverse esigenze estetiche e funzionali.
    - nel caso di intercapedini di spessore elevato queste possono essere utilizzato per il posizionamento di impianti che risultano facilmente ispezionabili

 

I vantaggi degli isolanti STIFERITE nelle facciate ventilate

Per l'applicazione in facciate ventilate sono disponibili diverse tipologie di pannelli STIFERITE - FIRE B, Class S, GTE,  AI4 - Edilizia che permettono al progettista di selezionare le caratteristiche e prestazioni più idonee a soddisfare le specifiche esigenze del cantiere. Gli isolanti STIFERITE sono progettati per garantire:

 

Le migliori prestazioni isolanti

La caratteristica principale degli isolanti STIFERITE è la loro bassa conducibilità termica che permette di ottenere elevate prestazioni isolanti con spessori ridotti. Limitare lo spessore e il peso del materiale isolante comporta importanti economie di cantiere e contribuisce a ridurre gli impatti ambientali dell'intervento.

Nella figura si confrontano, per diversi materiali isolanti, gli spessori necessari ad ottenere una Trasmittanza Termica (U) pari a  0, 18 W/m2K.

Lo spessore richiesto per raggiungere queste prestazioni, utilizzando i più comuni materiali isolanti, risulta essere superiore da un minimo del 25% ad un massimo del 85% rispetto a quello necessario con gli isolanti STIFERITE.

 

Altre prestazioni

 

  • Proprietà meccaniche
    Gli isolanti STIFERITE offrono eccellenti prestazioni di resistenza alla compressione, di resistenza a trazione perpendicolare alle facce e di resistenza allo strappo. Quest'ultima caratteristica permette di ridurre, rispetto all'impiego di materiali alternativi, il numero di tasselli necessari a garantire il perfetto ancoraggio alla struttura.
  • Impermeabilità
    I pannelli STIFERITE sono costituiti da schiuma poliuretanica a celle chiuse, praticamente impermeabile all'acqua, e possono essere utilizzati anche in corrispondenza di zoccolature.  Un modestissimo assorbimento può avvenire solo in corrispondenza dello spessore dei pannelli dove le celle sono state tagliate.
  • Permeabilità o Impermeabilità al vapore
    La schiuma poliuretanica priva di rivestimenti è permeabiile al vapore. La gamma dei pannelli STIFERITE prevede diverse tipologie di rivestimenti in grado di offrire  prestazioni di permeabilità o impermeabilità al vapore  in funzione delle diverse esigenze applicative
  • Leggerezza e lavorabilità
    I pannelli STIFERITE sono leggeri e possono essere facilmente tagliati a misura o incisi e sono lavorabili con i normali attrezzi di cantiere
  • Buon comportamento al fuoco
    Le strutture edilizie isolate con pannelli STIFERITE offrono le migliori prestazioni di reazione al fuoco ottenibili utilizzando gli isolanti organici.
    Se sottoposta all'azione della fiamma la schiuma poliuretanica carbonizza e lo strato combusto forma un efficace ostacolo alla propagazione dell'incendio. Per la realizzazione di facciate ventilate è disponibile il pannello
    STIFERITE FIRE B che garantisce la migliore classe di reazione al fuoco prevista per gli isolanti organici - B s1 d0.
    Per approfondimenti v.
    STIFERITE Quaderni Tecnici "Prestazioni & Sicurezza: Reazione al fuoco" e v. video realizzato dall'Associazione ANPE "Il comportamento al fuoco di isolanti in poliuretano espanso rigido in condizioni reali di esercizio".
  • Contributo all'isolamento acustico di facciata
    Prove di laboratorio hanno dimostrato il buon comportamento acustico di strutture edilizie isolate con pannelli STIFERITE (per approfondimenti v. STIFERITE Quaderni Tecnici "Isolamento Acustico: un nuovo punto di vista")
  • Sostenibilità Ambientale
    Utilizzare materiali isolanti leggeri, efficienti e durevoli contribuisce a ridurre gli impatti ambientali degli edifici. Per i prodotti STIFERITE sono disponibili sia studi di Life Cycle Assessment sia la mappatura dei prodotti per il loro utilizzo all'interno di progetti certificati secondo lo standard LEED. (per approfondimenti v. "
    LCA e EPD - Considerazioni sull'impatto ambientale dei materiali isolanti per l'edilizia" , "Standard LEED® - Mappatura dei prodotti STIFERITE")

Mappa del sito | Dichiarazioni sulla privacy | Note di utilizzo

© Stiferite Srl - P.IVA 03647120280 - REA PD 325913 - Cap. Soc. € 7.737.000 i.v.